La Filiera

Attualmente i prezzi all’ingrosso dell’olio extra-vergine e vergine di oliva spesso non riescono a a garantire un reddito adeguato agli operatori. La situazione è aggravata dal fatto che i residui di lavorazione derivanti dal processo di produzione dell’olio (sanse e acque di vegetazione) rappresentano un grosso problema per i frantoi in termini di smaltimento. Recentemente, mediante l’impiego di nuovi decanter in grado di separare il nocciolino dalla polpa di olive, è stato ottenuto un nuovo (sotto)prodotto (la pasta d’oliva) con elevate potenzialità di utilizzazioni in parte già verificate nel settore della mangimistica. La ricchezza di composti antiossidanti e altre molecole salutistiche spingono a tentare di verificarne possibili utilizzazioni della pasta d’oliva anche nel settore dell’alimentazione umana per la produzione di alimenti funzionali.
Il Progetto PASTA D'OLIVA intende introdurre innovazioni per ottenere dal processo di molitura delle olive non solo olio ma due prodotti: olio e pasta d’oliva. A questo scopo sono necessari interventi di modifica delle fasi di processo che consentano di ottenere una pasta d’oliva utilizzabile nel settore dell’alimentazione umana. A questo scopo, nel processo di produzione dell’olio sono state integrate alcune fasi di lavorazione proprie della filiera delle olive da tavola (doppio lavaggio delle olive, cernitura ottica, calibratura). La pasta d’oliva ottenuta da questo processo può essere così impiegata come ingrediente per la produzione di prodotti destinati al consumo umano. Le olive impiegate saranno ottenute da impianti operanti il regime biologico o che utilizzano la lotta integrata. La pasta d’oliva ottenuta dovrà rispondere a tutti i requisiti di qualità e sicurezza richiesti per prodotti conservieri. La pasta d’oliva, infatti, deve essere considerata non più uno scarto ma un vero e proprio prodotto del processo di molitura e, in quanto ricchissima di biofenoli, acidi grassi monoinsaturi e fibre, potrà essere utilizzata come ingrediente con cui arricchire prodotti da forno della tradizione o di nuova concezione.
Passatadoliva
Passatadoliva
Passatadoliva
Passatadoliva
Passatadoliva
Passatadoliva

Info & Contatti

Coopolio salento

  • Via Bari, 17 - Lecce
  • Tel. 0832 228830
  • Fax 0832 220729
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Coldiretti Lecce

  • Via Bari, 17 - Lecce
  • Tel. 0832 228830
  • Fax 0832 220729
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

il progetto è realizzato grazie al contributo della Regione Puglia

Il sito pastadoliva.it utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Chiudendo questo banner si acconsente all’uso dei cookies.